Dirigenti Comune di Pozzuoli sotto indagine. Il Sindaco tuteli Amministrazione e cittadini

Share

+++ COMUNICATO STAMPA

“L’avviso di garanzia inviato ai dirigenti del Comune di Pozzuoli, entrambi in posizioni rilevanti nella gestione dei lavori pubblici, è un problema di cui è opportuno che il nostro Sindaco si occupi immediatamente.”

Queste le parole del consigliere Nicola Della Corte alla luce della permanenza in carica dei dirigenti dopo l’avvio ufficiale delle indagini e la notifica dell’avviso di garanzia da parte della Direzione Distrettuale Antimafia. L’inchiesta, riguardante gare d’appalto per varie opere pubbliche sul territorio puteolano, ipotizza il reato di associazione a delinquere (art. 416) con l’aggravante dell’art. 7 della L. 203/91.

“Per quanto io sia contrario al processo mediatico ed alla dichiarazione di colpevolezza a priori, ritengo che per tutelare i cittadini e l’amministrazione pubblica sarebbe stata opportuna la sospensione immediata dei dirigenti dalle loro funzioni al momento della notifica dell’avviso di garanzia” continua il consigliere Della Corte. “Non posso e non voglio emettere verdetti di colpevolezza, questo è compito della magistratura; ma ritengo sia importante dimostrare che il Comune, come ente, non sia implicato in queste situazioni. Ovviamente, nel momento in cui i dirigenti coinvolti risultassero estranei ai fatti loro contestati dovranno essere prontamente reintegrati al loro posto.”

Share
Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>